Blue chips europee: I ratings di oggi

AstraZeneca, Fortis, Nestlé, Repsol ed Unilever.

CONDIVIDI
Questa è una lista con alcuni dei giudizi espressi oggi sulle blue chips europee dagli analisti delle più importanti banche d'affari.

AstraZeneca (GB0009895292)
Dresdner Kleinwort ha avviato la copertura su AstraZeneca con "Reduce" ed un target sul prezzo a 2.000 p. Secondo la casa d'investimento AstraZeneca dovrebbe generare nei prossimi anni solo una moderata crescita dei suoi ricavi a causa della sua debole gamma di prodotti. I dubbi sulla sicurezza del Saxagliptin rappresenterebbero inoltre una fonte di preoccupazione, il prodotto sarebbe rilevante per i profitti del colosso dell'industria farmaceutica. Il titolo dovrebbe perciò sottoperformare l'intero settore.

Fortis
(BE0003801181)
Merrill Lynch ha alzato il suo rating su Fortis da "Neutral" a "Buy" e fissato un target sul prezzo a €22,70. Merrill Lynch crede che dopo aver rilevato gli assets di ABN Amro Fortis continuerà a rafforzarsi nel segmento retail attraverso delle ulteriori acquisizioni. Secondo Merrill Lynch Fortis dovrebbe diventare perciò sempre meno dipendente dal mercato belga e trasformarsi in una banca retail europea. La nuova strategia dovrebbe permettere a Fortis di registrare nei prossimi anni una solida crescita degli utili.

Nestlé (CH0012056047)
Goldman Sachs ha introdotto Nestlé nella sua "Conviction Buy List" ed alzato il target sul prezzo da CHF 530 a CHF 600. Secondo la banca d'affari il colosso dell'industria alimentare starebbe iniziando a mostrare di poter imporre dei prezzi più elevati al mercato. Secondo Goldman l'impresa svizzera sarebbe diventata inoltre più flessibile anche per quanto riguarda i suoi costi.

Repsol
(ES0173516115)
Credit Suisse ha alzato il suo rating su Repsol da "Underperform" a "Neutral" ed il target sul prezzo da €27,50 a €28,50. Secondo la banca d'affari l'impresa spagnola sarebbe diventata meno esposta al calo del prezzo del petrolio. Credit Suisse ha spiegato inoltre l'upgrade con le notizie positive arrivate sui progetti di esplorazione di Repsol in Brasile.

Unilever
(NL0000009348)
Goldman Sachs ha alzato il suo rating su Unilever da "Neutral" a "Sell" e fissato un target sul prezzo a 1.670 p. Secondo la banca d'affari gli ultimi dati di bilancio avrebbero segnalato che il processo di riassetto di Unilever ha registrato un'accelerazione. Grazie all'ampia diversificazione dei suoi prodotti e della sua maggiore esposizione nei paesi emergenti Unilever presenterebbe dei limitati rischi nell'attuale situazione di mercato.
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions