Semiconduttori: Infineon aumenta le perdite nel suo quarto trimestre fiscale più del previsto

Il secondo produttore europeo di semiconduttori ha annunciato dei dati di bilancio al di sotto delle attese degli analisti.

CONDIVIDI
Infineon (DE0006231004) ha annunciato questa mattina dei dati di bilancio al di sotto delle attese del mercato. Nel suo quarto trimestre fiscale del suo esercizio 2006/2007 il secondo produttore europeo di semiconduttori ha registrato un calo dei suoi ricavi del 20% a €1,83 miliardi. Le perdite di Infineon sono aumentate nel periodo da anno ad anno da €36 a €280 milioni. Gli analisti avevano in media ricavi di €1,87 miliardi e perdite di soli €228 milioni. Sui conti di Infineon ha pesato ancora una volta la debole performance della sua sussidiaria delle memorie Qimonda (US7469041013). Le divisioni di Infineon dei chip per i settori dell'industria e automotive e per le telecomunicazioni hanno altrimenti registrato una solida crescita, al di sopra delle attese degli esperti delle banche d'affari. Per il corrente trimestre Infineon prevede, esclusa Qimonda, una crescita sequenziale dei suoi ricavi più o meno invariata ed un calo del suo Ebit. Per l'intero esercizio Infineon si attende invece, esclusa Qimonda e gli oneri straordinari, un sensibile miglioramento del suo utile operativo. Infineon ha inoltre confermato il suo obiettivo di un margine Ebit del 10% per il 2009.
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions