La Consob ha comunicato di aver deciso di vietare per domani le vendite allo scoperto su Banco Popolare (IT0004231566) e Mediolanum (IT0001279501). L'autorità che vigila sul mercato mobiliare italiano indica in una nota che il divieto è stato adottato in applicazione dell'articolo 23 del Regolamento comunitario in materia di "Short Selling", tenuto conto della variazione di prezzo registrata oggi dai due titoli (superiore alla soglia del 10%). La Consob spiega che il divieto riguarda le vendite allo scoperto assistite dalla disponibilità dei titoli. Con ciò viene estesa e rafforzata la portata del divieto di vendite allo scoperto nude, già in vigore per tutti i titoli azionari dal primo novembre scorso in virtù del Regolamento Comunitario.
In precedenza la Consob aveva già vietato per oggi e domani le vendite allo scoperto su Carige (IT0003211601) e Intesa Sanpaolo (IT0000072618).

A cura di Redazione Borsainside © RIPRODUZIONE RISERVATA