Italia: Il PIL cala nel 2012 del 2,4%

italia-il-pil-cala-nel-2012-del-24
Il PIL dell'Italia ha registrato lo scorso anno un forte calo. © Shutterstock

Il rapporto deficit/PIL è sceso lo scorso anno al 3%. In aumento invece il rapporto debito pubblico/PIL.

CONDIVIDI

Il PIL dell'Italia è calato nel 2012 del 2,4%. Gli economisti avevano atteso un calo del 2,2%. Nel 2011 l'economia italiana era cresciuta dello 0,4%. L'ISTAT ha inoltre comunicato oggi che il rapporto deficit/PIL è sceso nel 2012, rispetto al 2011, dal 3,8% (dato rivisto da 3,9%) al 3%. Il dato è superiore al 2,6% previsto dal governo ma è sceso fino alla soglia massima fissata dal Patto di stabilità dell'UE. Il rapporto debito pubblico/PIL è salito dal 120,8% nel 2011 al 127%. Si tratta del più alto livello dal 1990. Il governo aveva previsto un rapporto debito pubblico/PIL al 126,4%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions