Italia: Le banche concedono sempre meno prestiti

italia-le-banche-concedono-sempre-meno-prestiti
Nella foto, monete da 1 euro su una bandiera italiana. © iStockPhoto

I prestiti al settore privato sono calati a gennaio dell'1,6%.

CONDIVIDI

I prestiti al settore privato continuano a calare in Italia. Secondo i dati diffusi oggi dalla Banca d'Italia a gennaio il calo è stato dell'1,6% su base annua (-0,9% rispetto a dicembre). Si è trattato del più forte calo da quattordici mesi. I prestiti alle famiglie sono scesi dello 0,6% sui dodici mesi (-0,5% a dicembre), quelli alle società non finanziarie del 2,8% (-2,2% a dicembre). I tassi d'interesse sui finanziamenti erogati alle famiglie per l'acquisto di abitazioni sono rimasti a gennaio invariati al 3,92%, quelli sulle nuove erogazioni di credito al consumo sono aumentati al 9,59% (9,08% a dicembre). I tassi passivi sul complesso dei depositi in essere sono diminuiti all'1,17% (1,25% a dicembre). I tassi d'interesse sui nuovi prestiti alle società non finanziarie di importo inferiore a un milione di euro sono scesi al 4,39% (4,43% nel mese precedente), quelli di importo superiore a tale soglia sono diminuiti al 3,09% (3,15% a dicembre).

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions