UniCredit torna all'utile nel 2012, dividendo a 0,09 euro

unicredit-torna-allutile-nel-2012-dividendo-a-009-euro
UniCredit è tornato nel 2012 all'utile.

UniCredit ha avvertito che gli obiettivi finanziari previsti dal piano strategico saranno rivisti.

CONDIVIDI

UniCredit (IT0000064854) ha annunciato oggi di aver generato nel 2012 un utile netto di €865 milioni. L'istituto di credito aveva chiuso il 2011 in rosso di €9,2 miliardi. I ricavi sono rimasti lo scorso anno sostanzialmente stabili a €25 miliardi. Il margine operativo lordo è aumentato del 5,1% a €10,1 miliardi (-3,2% al netto dei riacquisti di titoli). Gli accantonamenti su crediti sono cresciuti del 67,7%. UniCredit indica che il loro impatto sull'utile è stato in parte controbilanciato da €2 miliardi di affrancamento dell'avviamento ai fini fiscali. I risultati di UniCredit hanno risentito sia delle difficoltà del contesto macroeconomico sia dei tassi d'interesse ai minimi storici. Nel solo quarto trimestre è stata registrata una perdita di €553 milioni, contro un utile di €114 milioni nello stesso periodo del 2011. Per quanto riguarda la posizione patrimoniale il Core Tier 1 è migliorato negli ultimi tre mesi del 2012 di 17 punti base al 10,84% secondo gli standard Basilea 2,5, mentre il Common Equity secondo Basilea 3 è al 9,2%. UniCredit ha avvertito che, considerate le attuali difficoltà del contesto macroeconomico, gli obiettivi finanziari previsti dal piano strategico, saranno rivisti, pur confermando le iniziative ad esso sottostanti. Per il 2012 il Consiglio di Amministrazione proporrà la distribuzione di un dividendo di €0,09 per azione. Per il 2011 non era stato versato alcun dividendo.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions