STM e Ericsson annunciano smantellamento joint venture

stm-e-ericsson-annunciano-smantellamento-joint-venture
Il logo di STMicroelectronics.

STM si attende di dover sostenere costi tra $350 e $450 milioni.

CONDIVIDI

Quattro anni dopo la creazione di ST-Ericsson, Ericsson (SE0000108656) e STMicroelectronics (NL0000226223) hanno dovuto constatare che il progetto è fallito. La joint venture non solo non è mai stata profittevole ma ha anche pesato significativamente sui conti delle due imprese madri. Di conseguenza, dopo non essere riuscite a trovare un acquirente, Ericsson e STMicroelectronics hanno deciso di smantellare la compagnia. Il gruppo svedese riprenderà 1.800 impiegati e terzisti e continuerà a sviluppare la tecnologia dei modem di ST-Ericsson. STMicroelectronics subentrerà da parte sua nei prodotti esistenti di ST-Ericsson e assumerà 950 impiegati. Il gruppo franco-italiano si attende di dover sostenere costi tra $350 e $450 milioni.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions