IPO: Il titolo di Royal Mail vola al debutto a Londra

ipo-il-titolo-di-royal-mail-vola-al-debutto-a-londra
Una tipica cassetta delle poste britanniche. © iStockPhoto

La IPO di Royal Mail rappresenta la più importante privatizzazione in Gran Bretagna da circa 30 anni. Londra ha offerto il 52% delle poste britanniche incassando 1,72 miliardi di sterline.

CONDIVIDI

Brillante debutto di Royal Mail (GB00BDVZYZ77)  alla Borsa di Londra. Collocato a 330 p, nella parte alta della forchetta 260 - 330 p, il titolo è salito fino a 459 p.

Londra ha offerto il 52% delle poste britanniche incassando 1,72 miliardi di sterline. Se verrà esercitata l'opzione di over-allotment l'incasso salirà a 1,98 miliardi di sterline.

La IPO di Royal Mail rappresenta la più importante privatizzazione in Gran Bretagna da circa 30 anni. Negli anni Ottanta l'allora premier Margaret Thatcher aveva privatizzato alcune compagnie statali scontrandosi con i sindacati.

La richiesta di titoli di Royal Mail è stata molto elevata. La domanda da parte dei investitori privati ha superato 7 volte all'offerta. La tranche per gli investitori istituzionali è stata sottoscritta ben 20 volte. Il pubblico privato ha ricevuto il 33% delle azioni offerte dal governo.

La IPO di Royal Mail è stato oggetto di scontro tra le forze politiche. Secondo l'opposizione laburista il prezzo avrebbe potuto essere decisamente più alto, permettendo allo Stato di ricavare molto di più.

Il titolo di Royal Mail verrà scambiato a Londra senza restrizioni da martedì prossimo e potrebbe presto entrare nell'indice FTSE 100.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions