Draghi non vede rischi di deflazione, BCE ha discusso su tassi negativi

draghi-non-vede-rischi-di-deflazione-bce-ha-discusso-su-tassi-negativi
Mario Draghi, il presidente della BCE. ©matthi - Shutterstock

In un intervento a Berlino Draghi ha sottolineato che la BCE lavora per l'intera zona euro.

CONDIVIDI

La BCE non ha tagliato i tassi perchè vede rischi di deflazione. Lo ha dichiarato oggi Mario Draghi in un intervento a Berlino.

Il presidente dell'Eurotower ha escluso una deflazione per la zona euro, ma indicato che il tasso d'inflazione si riavvicinerà solo lentamente all'obiettivo del 2%.

Draghi ha spiegato di comprendere i timori che sono emersi in alcuni Paesi dopo il recente taglio dei tassi. La misura era stata criticata soprattutto in Germania. Draghi ha però sottolineato che la BCE lavora per l'intera zona euro e non vuole favorire singoli Paesi.

Per quanto riguarda la possibilità di tassi sui depositi negativi, Draghi ha affermato che ciò è stato discusso durante l'ultima riunione e che da allora non è emersa alcuna novità.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions