Germania, PIL secondo trimestre -0,2%, sotto attese

germania-pil-secondo-trimestre--02-sotto-attese
L'economia tedesca ha registrato una contrazione. © Shutterstock

Il calo dell'economia tedesca è stato causato nel secondo trimestre soprattutto dal commercio estero e dagli investimenti. Il dato del primo trimestre è stato rivisto leggermente al ribasso.

CONDIVIDI

L'economia tedesca ha registrato nel secondo trimestre del 2014 una contrazione più forte del previsto. L'ufficio federale di statistica ha comunicato oggi che in base alle sue stime preliminari il PIL della Germania è calato dello 0,2%. Si è trattato del primo calo dal 2012. Gli economisti avevano previsto un calo dello 0,1%.

Il dato del primo trimestre è stato rivisto leggermente al ribasso, da +0,8% a +0,7%.

Il calo dell'economia tedesca è stato causato nel secondo trimestre dal commercio estero e dagli investimenti. Le esportazioni sono aumentate meno delle importazioni, cosicché la bilancia commerciale ha avuto un impatto negativo sul PIL. Gli investimenti sono scesi significativamente soprattutto nel settore delle costruzioni.

Su base annua il PIL tedesco è cresciuto nel lo scorso trimestre dell'1,2%. Gli esperti avevano previsto una crescita dell'1,4%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions