Volkswagen in retromarcia dopo l'annuncio dei conti per il 2014

Volkswagen in retromarcia dopo l'annuncio dei conti per il 2014
Volkswagen è il maggiore produttore europeo di auto. ©Faiz Zaki - Shutterstock

Volkswagen ha espresso prudenza sul 2015. Gli investitori si erano attesi di più anche dal dividendo.

CONDIVIDI

Volkswagen (DE0007664039) ha annunciato oggi di aver aumentato lo scorso anno l'utile netto del 20% a €10,85 miliardi. Gli analisti avevano previsto €10,96 miliardi. Il gruppo tedesco ha beneficiato della solida performance delle controllate AUDI (DE0006757008), Porsche (DE000PAH0038)Skoda, nonché della forte domanda in Cina.

Il risultato operativo si è attestato a €12,7 miliardi, in aumento dell'8,8% rispetto al 2013. I ricavi sono cresciuti del 2,8% a circa €202,5 miliardi. Gli esperti avevano previsto un risultato operativo di €12,43 miliardi e ricavi di €200 miliardi.

Le vendite di Volkswagen sono cresciute lo scorso anno del 4,2% a 10,14 milioni di veicoli. Il margine operativo è migliorato dal 5,9% al 6,3%.

Volkswagen prevede per il 2015 una "moderata" crescita delle vendite, un aumento dei ricavi di massimo il 4% e un margine operativo tra il  5,5% e il 6,5%.

Il costruttore di automobili ha aumentato il suo dividendo di €0,80, per le azioni ordinarie a €4,80 e per le privilegiate a €4,86.

Gli investitori si erano attesi di più dall'outlook e dal dividendo. Il titolo è crollato dopo l'annuncio dei conti ma ha nel frattempo recuperato significativamente terreno. Volkswagen perde al momento solo lo 0,4%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions