Borse Europa in rosso a metà giornata, Francoforte la peggiore

Borse Europa in rosso a metà giornata, Francoforte la peggiore
Le borse europee scendono a metà giornata. © Shutterstock

Vendite sul settore dell'auto. Male LVMH. Bene Deutsche Bank. Vola Standard Chartered.

CONDIVIDI

Le principali borse europee sono in rosso a metà giornata. Francoforte perde l'1,2% ed è la peggiore. In assenza di nuovi impulsi positivi è scattata qualche presa di beneficio. Gli investitori non vogliono correre rischi in attesa dell'esito dell'incontro tra la cancelliera tedesca, Angela Merkel, e il primo ministro greco, Alexis Tsipras. Nel pomeriggio è in programma inoltre un discorso del governatore della BCE, Mario Draghi, al Parlamento europeo.

Le vendite colpiscono soprattutto il settore dell'auto. Peugeot (FR0000121501) perde l'1,5% e Volkswagen (DE0007664039) il 2,1%.

LVMH (FR0000121014) perde il 2,6%. J.P. Morgan ha tagliato il suo rating sul titolo del leader mondiale del settore del lusso da "Overweight" a "Neutral".

Deutsche Bank (DE0005140008) guadagna lo 0,5%. Secondo delle indiscrezioni di stampa la banca tedesca potrebbero scorporare la sua divisione del private banking.

Standard Chartered (GB0004082847) guadagna il 7,2%. J.P. Morgan ha alzato il suo rating sul titolo della banca britannica da "Neutral" ad "Overweight".

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions