Le borse europee aprono deboli, pesano dati Cina

Le borse europee aprono deboli, pesano dati Cina
Le borse europee hanno aperto deboli. © Shutterstock

Vendite sui minerari. Male Carrefour e Wolseley. Bene Hennes & Mauritz.

CONDIVIDI

Le principali borse europee hanno aperto oggi in ribasso. L'indice PMI di HSBC relativo al settore manifatturiero cinese è precipitato a marzo sotto 50 punti. La notizia pesa soprattutto sui minerari. Anglo American (GB00B1XZS820) perde lo 0,7% e Rio Tinto (GB0007188757) l'1,1%.

Carrefour(FR0000120172) perde il 2%. Il gigante del commercio al dettaglio ha venduto 12,7 milioni di azioni proprie attraverso una procedura di bookbuilding accelerato.

Wolseley (GB0009764027) perde il 3,1%. Il leader mondiale degli articoli idraulici ha chiuso il primo semestre in rosso di 58 milioni di sterline.

Hennes & Mauritz (SE0000106270) guadagna l'1%. La seconda catena mondiale d'abbigliamento ha aumentato nel primo trimestre l'utile più di quanto atteso dagli analisti.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions