Le principali borse europee hanno aperto oggi in flessione. La situazione della Grecia resta molto incerta. Gli investitori non vogliono inoltre esporsi a rischi in vista degli importanti dati macroeconomici che verranno pubblicati più tardi.

Intanto i segnali arrivati dall'Asia sono stati piuttosto negativi. L'indice Tankan relativo alla fiducia delle grandi imprese manifatturiere giapponesi è rimasto nel primo trimestre invariato a 12 punti. Gli economisti avevano previsto un aumento a 14 punti. Gli indici PMI della CFLP e di HSBC hanno inoltre segnalato che l'attività manifatturiera in Cina stenta.

A cura di Redazione Borsainside © RIPRODUZIONE RISERVATA