L'indice PMI manifatturiero per la zona euro è salito a marzo, rispetto a febbraio, da 51 a 52,2 punti. Si tratta del più alto livello da 10 mesi. Gli economisti avevano previsto una conferma della stima preliminare che aveva indicato un lieve aumento a 51,9 punti.

Ricordiamo che un valore superiore a 50 punti segnala una crescita dell'attività manifatturiera mentre un valore inferiore indica una contrazione.

Per quanto riguarda i principali Paesi della zona euro l'indice PMI è salito in Germania da 51,1 a 52,8 punti, in Italia da 51,9 a 53,3 punti. in Francia da 47,6 a 48,8 punti e quello per la Spagna da 54,2 a 54,3 punti.

A cura di Redazione Borsainside © RIPRODUZIONE RISERVATA