Borse Europa chiudono positive, Parigi la migliore

Borse Europa chiudono positive, Parigi la migliore
Parigi è stata oggi la migliore borsa europea. © Shutterstock

Il CAC40 ha guadagnato lo 0,7%. Acquisti sui petroliferi. A picco Alcatel-Lucent.

CONDIVIDI

Tutte le principali borse europee hanno chiuso oggi in rialzo. Il FTSE 100 a Londra ha guadagnato lo 0,3%, il DAX a Francoforte lo 0,1%, lo SMI a Zurigo lo 0,1%, l'IBEX 35 a Madrid lo 0,6% e il CAC40 a Parigi lo 0,7%.

L'EuroStoxx 50, l'indice delle 50 principali blue chips della zona euro, è salito dello 0,5%.

Mario Draghi ha dichiarato oggi che le misure adottate le misure adottate dalla BCE "si stanno dimostrando efficaci" e ribadito che l'allentamento quantitativo continuerà finchè non sarà raggiunto l'obiettivo di inflazione. I deboli dati macroeconomici pubblicati oggi negli USA hanno inoltre alimentato la speranza degli investitori che la Fed rinvierà la stretta monetaria.

I petroliferi hanno beneficiato del forte aumento del prezzo del petrolio. BP (GB0007980591) ha guadagnato l'1%, Royal Dutch Shell (GB00B03MLX29) l'1,7% e Total (FR0000120271) il 2,1%.

Alcatel-Lucent (FR0000130007) ha perso il 16%. Nokia (FI0009000681) ha raggiunto un accordo per acquistare il gruppo rivale per €15,6 miliardi. L'operazione valuta Alcatel-Lucent meno del prezzo di chiusura di ieri. Nokia ha chiuso in ribasso dell'1,5%.

Danone (FR0000120644) ha guadagnato il 2,1%. Il gruppo alimentare ha registrato nel primo trimestre una crescita organica dei ricavi superiore alle previsioni degli analisti.

ASML (NL0000334365) ha perso il 2,8%. Il fornitore di infrastrutture per la produzione di chip prevede per il corrente trimestre ricavi di €1,6 miliardi. Il consensus era di €1,64 miliardi.

Michelin (FR0000121261) ha guadagnato il 2,1%. Exane ha alzato il suo rating sul titolo del produttore di pneumatici da "Underperform" a "Neutral".

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions