BASF taglia le sue previsioni per il 2015

BASF taglia le sue previsioni per il 2015
BASF è il leader mondiale della chimica ©360b - Shutterstock

Pesano il calo del prezzo del petrolio e il rallentamento della domanda nei Paesi emergenti. Trimestrale sotto attese.

CONDIVIDI

BASF (DE0005151005) ha tagliato le sue previsioni per il 2015 a causa del calo del prezzo del petrolio e del rallentamento della domanda nei Paesi emergenti, soprattutto in Cina.

Il leader mondiale della chimica si attende ora per quest'anno un lieve calo dei ricavi e dell'Ebit adjusted. In precedenza il gruppo tedesco aveva previsto leggera crescita dei ricavi ed un Ebit adjusted sui livelli dello scorso anno.

Nel terzo trimestre l'Ebit adjusted di BASF è calato del 10% a €1,6 miliardi. I ricavi si sono attestati a €17,4 miliardi, in flessione del 5% rispetto allo stesso periodo del 2014. Gli analisti avevano previsto un Ebit adjusted di €1,65 miliardi e ricavi di €18,29 miliardi.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions