Borse europee chiudono positive spinte dalla Bank of Japan

Borse europee chiudono positive spinte dalla Bank of Japan
Pollice verso l'alto per le borse europee. © Shutterstock

Londra ha guadagnato il 2,6%, Parigi l’1,6%, Madrid il 2,6%, Francoforte l’1,6% e Zurigo il 2%. Brilla Airbus. Vola Gamesa.

CONDIVIDI

Le principali borse europee hanno chiuso oggi in deciso rialzo. Il FTSE 100 a Londra ha guadagnato il 2,6%, il CAC40 a Parigi l’1,6%, l'IBEX 35 a Madrid il 2,6%, il DAX a Francoforte l’1,6% e lo SMI a Zurigo il 2%.

L'EuroStoxx 50, l'indice delle 50 principali blue chips della zona euro, è salito del 2,2%. Durante l’intero mese il listino ha perso il 6,8%.

La Bank of Japan ha sorpreso questa mattina i mercati adottando per la prima volta nella sua storia una politica di tassi d'interesse negativi. La notizia ha alimentato la speranza degli investitori che anche altre banche centrali agiranno per sostenere l’economia.

Il settore dei beni di consumo è stato uno dei migliori. Danone (FR0000120644) ha guadagnato il 3,5%, Nestlé (CH0012056047) il 2,7% e Beiersdorf (DE0005200000) il 3,4%.

Airbus (NL0000235190) ha guadagnato il 5,1%. La compagnia aerea giapponese ANA Holdings (JP3429800000) ha ordinato tre super jet A380.

Telefónica (ES0178430E18) ha guadagnato il 3,6%. L’operatore telefonico ha annunciato un programma di prepensionamenti che dovrebbe permettere di risparmiare circa €370 milioni all’anno.

Gamesa (ES0143416115) ha chiuso in rialzo del 18,8%. Secondo indiscrezioni di stampa la compagnia spagnola impegnata nel settore delle energie rinnovabili sarebbe nel mirino di Siemens (DE0007236101).

ThyssenKrupp (DE0007500001) ha perso il 3,2%. Il CEO del gruppo industriale tedesco ha avvertito di attendersi “importanti rischi” per il settore europeo dell’acciaio.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions