Borse europee: Chiusura in ribasso, crolla Nokia

Borse europee: Chiusura in ribasso, crolla Nokia
Le borse europee hanno chiuso in ribasso. © Shutterstock

Londra ha perso lo 0,4%, Parigi lo 0,6%, Madrid lo 0,3%, Francoforte lo 0,4% e Zurigo lo 0,1%. Vendite sui petroliferi. Bene BT.

CONDIVIDI

Le principali borse europee hanno chiuso oggi in ribasso. Il FTSE 100 a Londra ha perso lo 0,4%, il CAC40 a Parigi lo 0,6%, l'IBEX 35 a Madrid lo 0,3%, il DAX a Francoforte lo 0,4% e lo SMI a Zurigo lo 0,1%.

L'EuroStoxx 50, l'indice delle 50 principali blue chips della zona euro, è sceso dello 0,8%.

Tutti i principali dati macroeconomici pubblicati oggi intorno al globo hanno segnalato un indebolimento della congiuntura. In particolare l'indice PMI della CFLP relativo al settore manifatturiero cinese è sceso a gennaio ai minimi dall’agosto del 2012.

Il calo del prezzo del petrolio ha pesato sui petroliferi. BP (GB0007980591) ha perso il 2,4% e Total (FR0000120271) il 2,3%.

Nokia (FI0009000681) ha perso l’11,3%. Il gruppo finlandese ha messo fine ad un contenzioso con Samsung Electronics (KR7005930003) sui brevetti, le condizioni dell’accordo hanno però deluso le attese degli investitori.

Unibail-Rodamco (FR0000124711) ha perso l’1,4%. UBS ha tagliato il suo rating sul titolo del gruppo immobiliare da “Buy” a “Neutral”.

BT Group (GB0030913577) ha guadagnato l’1,9%. Il gruppo telefonico ha annunciato una trimestrale migliore delle stime degli analisti.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions