BP aumenta la perdita nel IV trimestre, taglierà 7.000 posti di lavoro

BP aumenta la perdita nel IV trimestre, taglierà 7.000 posti di lavoro
Il logo di BP. ©360b - Shutterstock

BP ha chiuso il quarto trimestre in rosso di $2,2 miliardi. Dividendo confermato a $0,10 per azione.

CONDIVIDI

BP (GB0007980591) ha comunicato questa mattina di aver chiuso il quarto trimestre del 2015 con una perdita di $2,2 miliardi contro il rosso di $969 milioni registrato nello stesso periodo del 2014. A pesare sono state le svalutazioni e le spese di ristrutturazione causate dal forte calo del prezzo del petrolio.

L’utile rettificato dalle voci straordinarie e dalle modifiche alle riserve è crollato lo scorso trimestre del 91% a $196 milioni. Gli analisti avevano previsto $815 milioni.

BP ha annunciato di voler tagliare 7.000 posti di lavoro entro la fine del 2017. Le spese in conto capitale dovrebbero ammontare nel 2016 e nel 2017 tra $17 e $19 miliardi e quest’anno nella parte bassa di questa forchetta.

Il gruppo petrolifero britannico ha confermato il suo dividendo trimestrale a $0,10 per azione.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions