Peugeot torna nel 2015 all'utile, ricavi +6%

Peugeot torna nel 2015 all'utile, ricavi +6%
Peugeot è tornato all'utile. ©Vytautas Kielaitis - Shutterstock

Il costruttore francese di automobili ha già raggiunto i suoi obiettivi di medio termine.

CONDIVIDI

Peugeot(FR0000121501) ha comunicato oggi di aver chiuso il 2015 con un utile di €899 milioni, contro la perdita di €706 milioni dell’anno precedente. Il costruttore di automobili ha beneficiato del taglio dei suoi costi, dell’aumento dei suoi prezzi e della ripresa della domanda in Europa.

L'utile operativo ricorrente è triplicato lo scorso anno a €2,73 miliardi. I ricavi sono cresciuti del 6% a €54,68 miliardi. Le vendite a livello globale sono salite dell’1,2% a 2,97 milioni di unità.

Il cash flow operativo è balzato a €3,8 miliardi, mentre il margine operativo nella divisione dell’auto si è attestato al 5%. In questo modo Peugeot ha superato nettamente i suoi obiettivi di medio termine. L’obiettivo di cash flow operativo era di €2 miliardi per il periodo 2015-2017, mentre l’obiettivo di margine operativo per la divisione dell’auto era del 2% entro il 2018.

Peugeot ha annunciato che presenterà nuovi obiettivi con il piano strategico in programma il prossimo 5 aprile indicando che nel 2016 potrebbe tornare a versare un dividendo.

Peugeot prevede che la domanda aumenterà quest'anno in Europa del 2% e in Cina del 5%. Il gruppo francese si attende d'altra parte che la domanda nell'America Latina e in Russia scenderà ancora significativamente.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions