BASF (DE0005151005) non vuole rinunciare senza lottare alla leadership mondiale del settore della chimica. Secondo quanto riporta il quotidiano finanziario “Handelsblatt” il gruppo tedesco starebbe studiando una controfferta per DuPont (US2635341090).

La compagnia statunitense ha raggiunto a dicembre un accordo di fusione con la connazionale Dow Chemical (US2605431038). La nuova entità, che si chiamerà DowDuPont, avrà una capitalizzazione combinata di circa $130 miliardi e sarà il nuovo numero uno del settore.

BASF non ha voluto commentare la notizia. Il titolo perde al momento a Francoforte lo 0,9%. DuPont sale nel pre-borsa dell’1,9%.

A cura di Redazione Borsainside © RIPRODUZIONE RISERVATA