Il tasso di disoccupazione è rimasto nel Regno Unito nel trimestre a gennaio invariato al 5,1%. Il dato è conforme alle stime degli economisti.

Il numero delle richieste di sussidi alla disoccupazione è calato a febbraio di 18.000 unità. Gli economisti avevano previsto un calo di 9.000 unità.

Il numero degli occupati è aumentato su anno di 478.000 unità e si è attestato nel trimestre a gennaio a 31,42 milioni. Si tratta di un nuovo livello record.

I salari sono aumentati del 2,1%, dal +1,9% del trimestre precedente. Il consensus era di un aumento del 2%.

A seguito dei dati sull'occupazione la sterlina si è indebolita. Il cambio sterlina-dollaro è sceso fino a 1,4108.

A cura di Redazione Borsainside © RIPRODUZIONE RISERVATA