La Banca d'Inghilterra ha confermato la sua espansiva politica monetaria. Come atteso dagli investitori i tassi d'interesse sono stati lasciati invariati allo 0,50%. Il costo del denaro è nel Regno Unito fermo ai minimi storici da esattamente sette anni, dal marzo del 2009.

La Bank of England ha lasciato invariato anche il suo programma di acquisti di asset a 375 miliardi di sterline. Le odierne decisioni sono state prese all’unanimità.

A cura di Redazione Borsainside © RIPRODUZIONE RISERVATA