Eurogruppo sblocca nuova tranche di aiuti per la Grecia

Eurogruppo sblocca nuova tranche di aiuti per la Grecia
Evitato il rischio di un default di Atene. © Shutterstock

Nella notte è stato trovato un accordo sull'alleggerimento del debito greco.

CONDIVIDI

Dopo undici ore di trattative l'Eurogruppo ha sbloccato la seconda tranche di aiuti per la Grecia. Atene riceverà come contropartita per il suo ultimo pacchetto di riforme €10,3 miliardi. La tranche di aiuti sarà divisa in più pagamenti, il primo arriverà a giugno. In questo modo è scacciato il rischio di un default durante l’estate.

“Sono ottime novità”, ha dichiarato Jeroen Dijsselbloem, il presidente dell’Eurogruppo. “Appena un mese fa non avrei sognato che i ministri avrebbero raggiunto un accordo”, ha aggiunto.

L’intesa raggiunta nella notte prevede un alleggerimento del debito greco come chiesto dal Fondo Monetario Internazionale (FMI). L’organizzazione con sede a Washington ha quindi segnalato di essere disposta a partecipare ulteriormente al programma di aiuti per la Grecia. Al board del FMI sarà proposto entro la fine dell’anno di sostenere con nuovi fondi il processo di riforme di Atene. “Nei prossimi mesi valuteremo le misure che saranno prese”, ha affermato Poul Thomsen, il direttore europeo del FMI. “Alla fine è il board a decidere”, ha sottolineato.

Il FMI aveva chiesto all’Eurogruppo un alleggerimento del debito per continuare a contribuire al salvataggio della Grecia. Il compromesso trovato la scorsa notte non prevede nessun taglio immediato e nessuna promessa di condono sui futuri pagamenti, ma l'impegno a ridurre gli interessi da pagare da parte del governo greco a meno del 15% del PIL nel medio termine e meno del 20% nel lungo periodo.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions