Le principali borse europee hanno chiuso oggi poco mosse e miste. Il FTSE 100 a Londra ha perso lo 0,1%, l'IBEX 35 a Madrid lo 0,4% e lo SMI a Zurigo lo 0,4%. Il DAX a Francoforte ha guadagnato lo 0,1% e il CAC40 a Parigi lo 0,4%.

L'EuroStoxx 50, l'indice delle 50 principali blue chips della zona euro, è salito dello 0,1%.

In assenza di dati macroeconomici a muovere le borse del Vecchio Continente sono stati i molti risultati societari. Sul mercato dei cambi l’euro è sceso rispetto al dollaro ai minimi da marzo dopo che ieri Mario Draghi ha smentito che la BCE stia considerando un “tapering”.

SAP (DE0007164600) ha guadagnato il 3,4%. Il maggiore produttore europeo di software ha alzato le sue stime su utili e ricavi nel 2016.

Daimler (DE0007100000) ha perso il 2,1%. Il costruttore di automobili ha tagliato le stime sui suoi ricavi nel 2016.

British American Tobacco (GB0002875804) ha perso il 2,9%. Il produttore di sigarette ha annunciato di voler acquistare il resto del capitale di Reynolds American (US7616951056) per $47 miliardi.

Burberry (GB0031743007) ha guadagnato il 3,1%. Secondo indiscrezioni di stampa Coach (US1897541041) starebbe studiano una fusione con il gruppo rivale.

Valeo (FR0000130338) ha guadagnato il 3%. Il produttore di componenti per l'industria automobilistica ha alzato le stime sui suoi margini nel 2016.

A cura di Redazione Borsainside © RIPRODUZIONE RISERVATA