Il mercato europeo dell'auto frena ad ottobre, in calo Francia e Germania

Il mercato europeo dell'auto frena ad ottobre, in calo Francia e Germania
Il mercato europeo dell'auto ha frenato. © Shutterstock

Le immatricolazioni sono calate in Europa (UE) di circa lo 0,1% a 1.104.506 unità.

CONDIVIDI

Brusca frenata del mercato europeo dell’auto. L'ACEA, l'associazione dei costruttori europei di automobili, ha comunicato questa mattina che le immatricolazioni sono calate in Europa (UE) ad ottobre, da anno ad anno, di circa lo 0,1% a 1.104.506 unità. A settembre era stato registrato un aumento del 7,2%.

I dati dei singoli Paesi

Tra i grandi Paesi europei le immatricolazioni sono calate ad ottobre in Francia del 4% e in Germania del 5,6%. Le immatricolazioni sono invece aumentate in Italia del 9,7%, in Spagna del 4% e nel Regno Unito dell’1,4%.

I dati dei singoli costruttori

Per quanto riguarda i singoli costruttori le immatricolazioni di Renault (FR0000131906) sono calate dell’1,8%, quelle di Ford (US3453708600) dell’1,1%, quelle di Peugeot (FR0000121501) del 7,2%, quelle di Volkswagen (DE0007664005) dell’1,7%, quelle di Suzuki Motor (JP3397200001) dell’1,2%, quelle di quelle di Honda (JP3854600008) dello 0,9%, quelle di Mitsubishi Motors (JP3899800001) del 19,5% e quelle di Mazda Motor (JP3868400007) del 4,2%,

Le immatricolazioni di Fiat Chrysler (NL0010877643) sono aumentate del 6,9%, quelle di Daimler (DE0007100000) del 6,1%, quelle di General Motors (US37045V1008) del 2,6%, quelle di BMW (DE0005190003) del 3,3%, quelle di KIA Motors (KR7000270009) dell’8,4%, quelle di Jaguar Land Rover del 18%, quelle di Volvo Car Group dell’1%, quelle di Nissan (JP3672400003) dell’1%, quelle di Toyota (JP3633400001) dello 0,1% e quelle di Hyundai Motor (KR7005380001) del 5,4%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions