Nichel: Mercato in deficit nei primi nove mesi del 2016, cala la produzione

Nichel: Mercato in deficit nei primi nove mesi del 2016, cala la produzione
Il nichel allo stato grezzo.

Il mercato mondiale del nichel ha registrato nei primi nove mesi del 2016 un deficit di 76.400 tonnellate.

CONDIVIDI

Il mercato mondiale del nichel ha registrato nei primi nove mesi del 2016 un deficit di 76.400 tonnellate. Lo ha comunicato il WBMS (World Bureau of Metal Statistics). Le scorte di nichel nei magazzini del LME (London Metal Exchange) sono calate rispetto alla fine del 2015 di 79.300 tonnellate.

Nei primi nove mesi del 2016 la produzione mineraria di nichel si è attestata a livello globale a 1,5 milioni di tonnellate, in calo di 107.900 tonnellate su anno. La produzione cinese di nichel raffinato è scesa nel periodo, da anno ad anno, di 31.900 tonnellate, mentre la domanda apparente è aumentata di 72.200 tonnellate. La domanda globale di nichel è cresciuta nei primi nove mesi di quest’anno di 125.000 tonnellate rispetto allo stesso periodo del 2015.

Nel solo mese di settembre la produzione globale di nichel ha ammontato a 160.300 tonnellate, mentre il consumo è stato pari a 161.800 tonnellate.

Dall’inizio del 2016 ad oggi, il prezzo del nichel è salito al LME di circa il 33%.

Grafico con l'andamento del prezzo del nichel dall'inizio del 2016

Nel grafico, l'andamento del prezzo del nichel dall'inizio del 2016.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions