Denaro sulle borse europee, Madrid la migliore

Denaro sulle borse europee, Madrid la migliore
© Shutterstock

Gli investitori scommettono sulla BCE. Aiutano i dati macro. Forti acquisti su banche e utilities. Vendite sui minerari.

CONDIVIDI

Tutte le principali borse europee hanno chiuso oggi in rialzo. Il FTSE 100 a Londra ha guadagnato lo 0,5%, il CAC40 a Parigi l’1,3%, il DAX a Francoforte lo 0,9%, l'IBEX 35 a Madrid il 2,6% e lo SMI a Zurigo lo 0,9%.

L'EuroStoxx 50, l'indice delle 50 principali blue chips della zona euro, è salito dell’1,6%.

Gli investitori scommettono che la vittoria del No al referendum costituzionale in Italia spingerà la BCE ad espandere i suoi stimoli monetari. Dal fronte macroeconomico sono arrivati inoltre segnali incoraggianti. Gli ordinativi all'industria sono aumentati in Germania ad ottobre del 4,9%. Si è trattato del più forte aumento dal luglio del 2014. Il dato sul PIL dell’Eurozona nel terzo trimestre è stato rivisto a +1,7%, da +1,6%.

Tra i singoli settori la migliore performance l’hanno registrata le banche. Barclays (GB0031348658) ha guadagnato il 4,6%, Deutsche Bank (DE0005140008) il 7,9%, Société Générale (FR0000130809) il 5,8% e Credit Suisse (CH0012138530) il 4,5%.

Nel settore delle utilities E.ON (DE000ENAG999) ha guadagnato il 5%, Iberdrola (ES0144580Y14) il 3,5%, RWE (DE0007037129) l’1,5% e EdF (FR0010242511) il 4%. La Germania dovrà rimborsare le società elettriche. La Corte Costituzionale tedesca ha infatti stabilito che una parte della legge per l'uscita del Paese dal nucleare è incostituzionale.

Il calo dei prezzi dei metalli ha penalizzato i minerari. Anglo American (GB00B1XZS820) ha perso il 3,9% e BHP Billiton (GB0000566504) il 2,1%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions