Dieselgate: Volkswagen patteggia anche in Canada

Dieselgate: Volkswagen patteggia anche in Canada
©joharhu - Shutterstock

Il gruppo tedesco pagherà 2,1 miliardi di dollari canadesi. Come negli Stati Uniti l'accordo riguarda solo i veicoli con motori a due litri.

CONDIVIDI

Volkswagen(DE0007664039) ha patteggiato in Canada per chiudere la class action relativa al “Dieselgate”. Il gruppo tedesco pagherà 2,1 miliardi di dollari locali, ovvero circa 1,5 miliardi di euro. Secondo le autorità antitrust canadesi si tratterebbe per i consumatori di uno dei più importanti patteggiamenti nella storia del Paese.

L’accordo riguarda solo i veicoli con motori a due litri e deve essere approvato dai tribunali. Il consumatore canadese, che ha acquistato un auto Volkswagen con un software fraudolento, potrà scegliere tra un risarcimento in contanti, il riacquisto del veicolo o il richiamo in officina per rimetterla in regola con le norme.

Oltre alla somma pattuita, il gruppo di Wolfsburg pagherà le spese legali e una multa da 15 milioni di dollari canadesi (circa 10,7 milioni di euro).

Ad ottobre Volkswagen aveva raggiunto un simile patteggiamento con i consumatori statunitensi per circa 500.000 veicoli, impegnandosi a pagare la cifra record di 14,7 miliardi di dollari (14,1 miliardi di euro). Anche negli Stati Uniti resta aperta la questione per le auto equipaggiate con motori a tre litri.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions