Bundesbank: L’economia tedesca accelera, inflazione verso il 2%

Bundesbank: L’economia tedesca accelera, inflazione verso il 2%
© Shutterstock

Alla fine del 2016 la congiuntura della Germania ha beneficiato sia di fattori interni che esterni. Forte aumento della produzione industriale.

CONDIVIDI

La crescita economica ha accelerato significativamente in Germania nell’ultimo trimestre del 2016. Lo afferma la Bundesbank nel suo ultimo bollettino mensile. Secondo l’istituto centrale l’economia tedesca avrebbe beneficiato sia di fattori interni che esterni.

La solida congiuntura – indica la Bundesbank - ha condotto ad un significativo aumento della produzione industriale, che ha inoltre tratto vantaggio da un incremento degli ordinativi “molto forte”.

“Gli indicatori di fiducia passano velocemente da un record all’altro e le imprese valutano anche in altri settori la situazione molto positivamente”, si legge nel bollettino. La Bundesbank aggiunge che anche dal consumo privato sono arrivati ulteriori impulsi positivi.

In questo contesto l’inflazione potrebbe raggiungere in Germania a gennaio il 2% a seguito di più alti prezzi dell’energia e raggiungere per la prima volta da quattro anni il target della BCE. “Visto il considerevole aumento dei prezzi medi dei prodotti petroliferi, il tasso di inflazione potrebbe benissimo toccare il 2% a gennaio”, osserva la Bundesbank.

L’inflazione si è attestata a dicembre nell’Eurozona all’1,1% e in Germania, la principale economia dell’area della moneta unica, all’1,7%. La Banca Centrale Europea ha come obiettivo un tasso di inflazione di circa il 2% per il medio termine.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions