Regno Unito, PIL quarto trimestre +0,6%, sopra attese

Regno Unito, PIL quarto trimestre +0,6%, sopra attese

Ancora modesti gli effetti della Brexit sull'economia britannica. Bene il settore dei servizi. Produzione industriale piatta.

CONDIVIDI

Lo shock della Brexit non ha avuto ancora una grande impatto sull’economia britannica. L'ONS (Office for National Statistics) ha annunciato oggi che in base alle sue stime preliminari il PIL del Regno Unito è cresciuto nel quarto trimestre del 2016, come nel trimestre precedente, dello 0,6%. Gli economisti avevano previsto una crescita dello 0,5%.

Il settore dei servizi è cresciuto lo scorso trimestre dello 0,8%. La produzione industriale ha registrato una variazione nulla. La produzione nel solo settore manifatturiero è salita dello 0,7%. Il settore delle costruzioni cresciuto dello 0,1% e quello agricolo dello 0,4%.

Su base annua il PIL britannico è aumentato nel quarto trimestre, come nel trimestre precedente, del 2,2%. Gli esperti avevano atteso un aumento del 2,1%.

Durante l’intero 2016 l’economia del Regno Unito è cresciuta del 2%, dal +2,2% del 2015 e dal +3,1% del 2014.

Dopo la pubblicazione dei dati sul PIL la sterlina si è indebolita, il cambio sterlina-dollaro scende attualmente dello 0,1% a 1,2627.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions