Chiusura borse europee: Tonfo di UBS, Tesco sostiene Londra

Chiusura borse europee: Tonfo di UBS, Tesco sostiene Londra
© Shutterstock

Tra i principali indici solo il FTSE 100 ha potuto chiudere in rialzo. LVMH scende dopo i conti. Vendite sul settore dell'auto. Sale Swiss Re.

CONDIVIDI

Quasi tutte le principali borse europee hanno chiuso oggi in ribasso. Il CAC40 a Parigi ha perso lo 0,6%, l'IBEX 35 a Madrid lo 0,1%, lo SMI a Zurigo lo 0,3% e il DAX a Francoforte lo 0,3%. Il FTSE 100 a Londra ha guadagnato lo 0,3%.

L'EuroStoxx 50, l'indice delle 50 principali blue chips della zona euro, è sceso dello 0,5%.

Il PIL degli Stati Uniti è cresciuto nel quarto trimestre del 2016 meno di quanto atteso dagli economisti. A pesare sulle borse del Vecchio Continente sono state inoltre alcune notizie negative arrivate dal fronte societario.

UBS (CH0024899483) ha perso il 4,5%. L’importante divisione del wealth management ha registrato nel quarto trimestre una performance inferiore alle attese degli analisti.

LVMH (FR0000121014) ha perso l’1,9%. Il leader mondiale del settore del lusso ha annunciato risultati record per il 2016, il CEO Bernard Arnault ha però espresso prudenza sul futuro a causa dell’impatto delle politiche protezionistiche di Donald Trump.

L’apprezzamento dell’euro ha penalizzato il settore dell’auto. Daimler (DE0007100000) ha perso l’1,2%, Renault (FR0000131906) l’1,5% e Volkswagen (DE0007664039) l’1,7%.

Swiss Re (CH0012332372) ha guadagnato lo 0,8%. Goldman Sachs ha alzato il suo rating sul gruppo assicurativo da “Neutral” a “Buy”.

Tesco (GB0008847096) ha guadagnato il 9,3%. La catena di supermercati ha annunciato di aver raggiunto un accordo per acquistare il grossista di alimentari Booker (GB00B01TND91) per 3,7 miliardi di sterline.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions