L'Eurostat ha comunicato oggi che il tasso di disoccupazione è sceso nella zona euro a dicembre dal 9,7% (dato rivisto da 9,8%) al 9,6%. Si tratta del più basso livello dal maggio del 2009. Gli economisti avevano previsto un tasso di disoccupazione al 9,8%.

Il numero dei disoccupati è sceso a dicembre, rispetto al mese precedente, di 121.000 unità a 15,571 milioni.

Tra i singoli Paesi il più elevato tasso di disoccupazione lo hanno registrato la Grecia (23%) e la Spagna (18,4%), il più basso Malta (4,5%) e la Germania (3,9%).

Nell’intera Unione Europea il tasso di disoccupazione è rimasto a dicembre invariato all’8,2% (il dato di novembre è stato rivisto da 8,3%).

A cura di Redazione Borsainside © RIPRODUZIONE RISERVATA