Chiusura borse europee: Francoforte la migliore grazie al balzo di Siemens

Chiusura borse europee: Francoforte la migliore grazie al balzo di Siemens
© Shutterstock

Gli indici europei hanno registrato una ripresa. Bene Roche. Ancora acquisti sui minerari. Scende BBVA dopo la trimestrale.

CONDIVIDI

Dopo le perdite delle scorse sedute, tutte le principali borse europee hanno chiuso oggi positive. Il FTSE 100 a Londra ha guadagnato lo 0,1%, il CAC40 a Parigi l’1%, l'IBEX 35 a Madrid lo 0,2%, lo SMI a Zurigo lo 0,5% e il DAX a Francoforte l’1,1%.

L'EuroStoxx 50, l'indice delle 50 principali blue chips della zona euro, è salito dello 0,9%.

L’indice PMI relativo al settore manifatturiero dell’Eurozona è salito a gennaio ai massimi livelli da quasi sei anni. Anche i positivi dati macroeconomici pubblicati nel pomeriggio negli Stati Uniti hanno contribuito a migliorare l’umore degli investitori.

Siemens (DE0007236101) ha guadagnato il 5,6%. Il gruppo industriale tedesco ha alzato le sue stime di utile per l’intero esercizio.

Roche (CH0012032048) ha guadagnato l’1,9%. Il gruppo farmaceutico svizzero ha aumentato lo scorso anno i ricavi del 5% e l’utile del 7%.

I minerari hanno beneficiato anche oggi dell’aumento dei prezzi dei metalli. Anglo American (GB00B1XZS820) ha guadagnato l’1% e Rio Tinto (GB0007188757) lo 0,8%.

BBVA (ES0113211835) ha perso l’1,4%. L’utile della banca spagnola è calato nel quarto trimestre dell’1,4%.

LafargeHolcim (CH0012214059) ha guadagnato l’1,4%. HSBC ha confermato il suo rating di “Buy” sul maggiore produttore mondiale di cemento ed alzato il target sul prezzo da CHF 63 a CHF 72.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions