Draghi: Rischi al ribasso per economia sono diminuiti

Draghi: Rischi al ribasso per economia sono diminuiti
©miqu77 - Shutterstock

Secondo Draghi la ripresa ciclica starebbe acquistando slancio. Lo staff della BCE ha rivisto al rialzo le stime su Pil e inflazione.

CONDIVIDI

I rischi al ribasso per l’economia dell’Eurozona sono diminuiti. Lo ha detto Mario Draghi in conferenza stampa dopo la riunione del comitato esecutivo della BCE.

Il presidente dell’Eurotower ha osservato che gli ultimi dati hanno mostrato l’effetto positivo della politica monetaria e che la ripresa ciclica sta acquistando slancio. “La crescita del Pil dell’Eurozona si è stabilizzata, gli indici PMI sono stati i maggiori degli ultimi anni mentre il tasso di disoccupazione è il più basso degli ultimi tre anni”.

L’inflazione, ha aggiunto Draghi, è cresciuta, soprattutto per via degli aumenti dei prezzi di energia e cibo, ma le pressioni inflazionistiche di fondo restano contenute.

In questo contesto Francoforte ritiene ancora appropriata l’attuale politica monetaria, ma ammette che i recenti segnali positivi hanno fatto venire meno il senso di urgenza dei provvedimenti e delle misure.

Lo staff della BCE ha rivisto al rialzo le stime sul Pil dell’Eurozona per il 2017 da +1,7% a +1,8% e per il 2018 da +1,6% a +1,7%. La stima per il 2019 è stata confermata a +1,6%.

Le stime di inflazione sono state alzate per il 2017 da +1,3% a +1,7% e per il 2018 da +1,5% a +1,6%. La stima per il 2019 è stata confermata a +1,7%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions