Le azioni del general retail non hanno prospettive simili tra loro. A causa della diversità strutturale dei comparti di riferimento e delle diverse prospettive dei settore merceologici di competenza, è ovvio che ci siano alcuni titoli con prospettive più brillanti rispetto ad altri. Fino ad alcuni anni fa, il settore del general retail nel suo insieme era caratterizzato da margini di crescita molto consistenti. Adesso, con la mutazione dello scenario di fondo, non è più possibile parlare di convenienza assoluta nell'investire nel settore retail. Questo significa che, nell'ambito di una strategia complessiva di investimento, ci sono alcune azioni retail che conviene comprare ed altre che conviene invece non avere in portafoglio.

Ma quali sono le azioni retail che conviene comprare? Proprio a questo argimento è dedicato un lungo report elaborato dagli analisti di Rbc.

Secondo gli esperti, le azioni del settore retail più interessanti oggi sono Abf, Inditex, SuperGroup, M&S e WH Smith. 

  • Abf: rating outperform con target price a 3300 pense contro i 2650 pence della quotazione attuale. Secondo Rbc, il giudizio positivo su Abf è sostenuto dalla crescita strutturale di Primark
  • Inditex: rating outperform con target price a 35 euro contro i 32,5 euro della quotazione attuale. Secondo gli analisti la società proprietaria del marchio Zara ha ancoro lo spazio per mettere a segno una ulteriore crescita
  • Zalando: rating outperform con target price a 42 euro contro una quotazione attuale di 37,4 euro. Secondo gli esperti, Zalando è una grande potenzialità di guadagno a lungo termine. La valutazione di Zalando è attraente se rapportata ai competitor del settore online.
  • SuperGroup:rating outperform con target price a 2000 pence contro la quotazione attuale fissata a 1475 pence. Secondo Rbc, Supergroup beneficia del trend crescente del settore online
  • M&S: rating outperform con target price a 400 pence contro la quotazione attuale fissata a 335 pence. Ristrutturazione dei punti vendita e politica di risparmio dei costi in corso di implementazione sono i punti di forza di M&S secondo Rbc
  • WH Smith: rating outperform e target price a 2000 pence contro la quotazione attuale che si muove in area 1769 pence. L'alta visibilità dei risultati viene indicata come il punto di forza di WH Smith. Molto buone anche le indicazioni sul dividend yield della società

A cura di Redazione Borsainside © RIPRODUZIONE RISERVATA