Previsioni sterlina, cresce il pessimismo sull’anticamera dei negoziati Brexit

brexit

Crescono le attenzioni sui negoziati per la Brexit.

CONDIVIDI

Nonostante l’attuale tenuta, con una valuta britannica discretamente resiliente grazie anche a dati economici che continuano a conservarsi su ragionevoli livelli, il pessimismo sul futuro della sterlina continua a crescere, alimentato dalle sfavorevoli notizie che arrivano sul fronte Brexit.

Di fatti, il primo incontro dei rappresentanti dei governi dei Paesi dell’Unione Europea, riunitisi per poter discutere la bozza delle linee guida per i negoziati, ha lasciato ben intendere quale sarà l’animosità con cui verranno trattate le condizioni del distacco dell’oltre Manica: dal meeting è chiaramente emersa la volontà di premettere la risoluzione delle questioni relative alla “penale di uscita” che il Regno Unito dovrebbe pagare in riferimento agli impegni che sono stati assunti in sede di bilancio comunitario (si stima la non irriguardevole cifra di 60 miliardi di euro) e ai diritti dei cittadini UE residenti nel Regno. Dunque, solamente una volta che saranno risolti questi due punti, si potranno avviare le successive trattative sull’accordo commerciale post-Brexit.

Un simile scenario non fa altro che aggravare i rischi di ricadute negative sull’economia britannica: rischi che ad ogni modo, almeno per il momento, la sterlina non sembra registrare totalmente. Probabilmente la motivazione di supporto è rappresentata dai dati macro, che per il momento continuano a non deludere, e a volte hanno anche riservato sorprese. Per poter sostenere tali livelli è tuttavia importante che la sequenza di sorprese positive continui… ed è molto difficile che possa avvenire una simile evoluzione nel prossimo futuro, considerando che il calendario macroeconomico è molto fitto e ricco di ostacoli.

Dunque, le nostre previsioni sulla sterlina inducono a pensare che nei prossimi mesi la valuta britannica andrà sottoposta a crescenti pressioni al ribasso nei confronti delle principali controparti. Il nostro suggerimento è quello di guardare con crescente apprensione allo sviluppo dei negoziati e ai dati macro: ogni passo falso potrebbe comportare immediate correzioni…

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Trade indices Online
iqOption