Ordinare un panino da McDonald's, un menu completo o un altro dei tanti prodotti acquistabili nei punti vendita della più nota catena di fast food al mondo. E poi attendere comodamente a casa propria che il prodotto arrivi celermente, ancora caldo (o freddo, a seconda delle esigenze): un desiderio abbastanza comune nei più aficionados, che presto potrebbe diventare realtà anche in Italia.

Al momento, tale realtà è invece limitata solamente a Londra e in qualche altra città della Gran Bretagna, dove grazie a un'alleanza con Uber i clienti di McDonald's potranno ordinare i loro pasti dalle 7 di mattina alle 2 di notte, attendendo poi comodamente il tutto a casa propria, con il solo requisito di essere a meno di 2,4 chilometri dal ristorante.

Come ricordato dal Guardian, infatti, il servizio McDelivery è finalmente pronto a svelare tutte le sue potenzialità: le spedizioni partiranno da 22 ristoranti presenti nella capitale inglese e da altri 10 ristoranti che sono presenti in altre due località. Al di là del requisito della distanza ridotta dal ristorante, non vi sono altre prescrizioni: spazio quindi agli ordini per pranzo o per cena, per merenda o per uno spuntino notturno.

Sempre secondo quanto afferma il Guardian, inoltre, sarà McDonald's a supervisionare con particolare attenzione il funzionamento di questa fase di sperimentazione, anche al fine di comprendere quale sarà il responso dei consumatori. UberEats, per voce del suo general manager Mathieu Proust, si è intanto detto fiducioso che il servizio possa permettere ai clienti di avere il pasto che vogliono in breve tempo e con un servizio affidabile.

Ad ogni modo, McDonald's non è certamente l'unica catena di fast food ad avere avuto una simile pensata. Senza spostarci dalla stessa Londra, si può infatti ricordare come sia stata KFC (e i suoi polli fritti) a lanciare le consegne a domicilio, stringendo però un'alleanza con Just Eat.

Una scommessa - quella della consegna a domicilio - che potrebbe pagare: tale canale sta infatti conoscendo una crescita maggiore rispetto al generico settore del mangiare fuori. Ed ecco perché McDonald's si sta lanciando in questo comparto...

A cura di Redazione Borsainside © RIPRODUZIONE RISERVATA