eToro lancia Crypto CopyFund: ecco che cosa è e come funziona

copyfund

eToro lancia Crypto CopyFund, nuovo fondo per investire sulle criptovalute più famose del mondo.

CONDIVIDI

Con la domanda di trading in criptovalute che aumenta in modo esponenziale, e con la capitalizzazione di mercato delle valute digitali in grado di superare i 100 miliardi di dollari, eToro qualche giorno fa scelto di lanciare il proprio servizio di Crypto CopyFund, allargando in tal modo la platea di prodotti condivisi con la propria folta utenza. Ma che cosa è? Come funziona? E quali sono i vantaggi che i trader eToro potrebbero aggiudicarsi?

Come opera eToro Crypto CopyFund

Il servizio Crypto CopyFund di eToro propone agli investitori un’esposizione equilibrata a sei delle criptovalute più utilizzate del mondo: oltre a Bitcoin e Ethereum – probabilmente le valute digitali più popolari – eToro propone altresì la disponibilità tramite CopyFund di altre quattro criptovalute che, eventualmente, possono essere acquistate anche singolarmente sulla piattaforma di trading (DASH, LiteCoin, Ripple e Ethereum Classic).

Quali sono le valute scelte nel Crypto CopyFund

Per poter essere incluse all’interno del servizio Crypto CopyFund, una criptovaluta deve disporre di una capitalizzazione di mercato minima di 1 miliardo di dollari e di un volume minimo di negoziazione mensile medio pari a 20 milioni di dollari.

Per quanto concerne invece l’allocazione delle criptovalute all’interno del CopyFund, la ripartizione è basata sulla capitalizzazione di mercato, con un floor minimo del 5%. Se uno dei titoli di mercato perde i requisiti, scendendo al di sotto di 1 miliardo di dollari di capitalizzazione o sotto un volume di trading mensile di 20 milioni di dollari, la valuta sarà esclusa dalla CopyFund. eToro afferma che il Crypto CopyFund viene regolarmente analizzato e riequilibrato automaticamente dal comitato di investimento del broker il primo giorno di borsa di ogni mese.

Come investire in Crypto CopyFund

L’investimento minimo in Crypto CopyFund, così come negli altri CopyFunds di eToro, è pari a 5.000 euro. esiste tuttavia anche un limite giornaliero impostato su quanto può essere investito nel CopyFund che, una volta raggiunto, impedirà nuovi investimenti fino al giorno successivo. La chiusura del proprio investimento è invece possibile in qualsiasi momento durante le ore di negoziazione.

In tale ambito, Yoni Assia, co-fondatore e CEO di eToro, ha dichiarato che “il 2017 è un anno fondamentale per le criptovalute. Il mercato globale ha superato i 100 miliardi di dollari di capitalizzazione, e solo negli ultimi mesi è stato possibile assistere all’esplosione di nuovi flussi di investimenti sulle criptovalute. La capitalizzazione di 100 miliardi di dollari è una vera e propria pietra miliare sulla strada verso un trilione di dollari di mercato, e una buona strategia per poter partecipare a tale crescita non può che essere quella di investire nelle criptovalute più forti”.

“Man mano che la popolarità del mercato delle criptovalute cresce, e più investitori apprezzano il loro potenziale – ha poi proseguito Assia – vogliamo garantire che i nostri clienti abbiano il maggiore e più comodo accesso possibile. L'investimento nelle criptovalute è oggi un processo estremamente complesso, che richiede conoscenze tecniche, di sicurezza e di gestione dei rischi necessarie per poter acquistare e gestire queste nuove risorse digitali, e a eToro vogliamo semplificare questo processo con un clic”.

“Questo CopyFund – ha poi concluso Assia - è il primo del suo genere a livello globale in grado di fornire agli investitori l'accesso alle più importanti valute digitali del mondo in un unico portafoglio innovativo. Per coloro che credono nel potenziale della tecnologia, questa è un'opportunità per investire in un modo semplice ed efficace”.

Opinioni eToro Crypto CopyFund

È molto probabile che negli ultimi mesi abbiate letto numerosi approfondimenti sull’esponenziale aumento di valore delle criptovalute: chi ha investito negli scorsi anni nel segmento, sta in molti casi traendo le somme positive dei propri sforzi.

Detto ciò, non vi è nessuna sorpresa che eToro sia intervenuta nel settore aggiungendo le criptovalute ai propri CopyFunds. L’intuizione del broker è meritevole di attenzione, ed effettivamente in grado di condividere con la propria platea di clienti una spiccata semplicità nell’intero processo di transazione, una buona diversificazione e una correlata riduzione del rischio.

Per quanto concerne il primo vantaggio, ci limitiamo nel rammentare che di solito il processo di acquisto di Bitcoin o di qualsiasi altra criptovaluta sia un processo non semplice e spesso confuso. Tuttavia, se avete già un account eToro, occorrerà meno di un minuto per poter investire nel Crypto CopyFund. Se invece non avete già un account eToro, il processo di apertura impiegherà poco tempo, attraverso una procedura guidata.

Per quanto riguarda il concetto di diversificazione, accedere al Crypto CopyFund di eToro significa accedere a un portafoglio equilibrato delle principali valute digitali, scelte tra le più importanti del mondo. Nel momento in cui una criptovaluta divenisse popolari (con capitalizzazione oltre il miliardo di dollari), l’asset sarà inoltre aggiunto automaticamente, divenendo parte del portafoglio di investimenti. Inoltre, considerando che le valute digitali si muovono in maniera differenziata, il possesso di un portafoglio diversificato dovrebbe a lungo andare incrementare la possibilità di trarre vantaggio dalle prestazioni migliori.

Non mancano, comunque, i punti sui quali vogliamo segnalare un po’ di attenzione. L’investimento minimo di 5.000 euro potrebbe infatti risultare insufficiente, considerando che sono sufficienti – al momento attuale – per poter acquistare poco meno di due Bitcoin. Inoltre, sebbene gli spunti per un investimento sulle criptovalute siano ottimi, è bene non pensare che le valuta digitali potranno incrementare la propria capitalizzazione all’infinito: i loro valori – come ben sanno tutti coloro che hanno già sperimentato il trade nei loro confronti - possono essere molto volatili, e di conseguenza potrebbe esserlo anche il valore di eToro Crypto CopyFund…

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions