Cambio Euro Dollaro Canadese: BoC che non ti aspetti scompagina previsioni su trend

Cambio Euro Dollaro Canadese: BoC che non ti aspetti scompagina previsioni su trend
© iStockPhoto

La Bank of Canada ha alzato i tassi di interesse e nessuno, tra i traders, se lo aspettava

CONDIVIDI

Doveva essere la solita riunione di settembre e invece la Bank of Canada ha lasciato tutti a bocca aperta andando a determinare importanti variazioni nell'andamento del cambio Euro Dollaro Canadese. 

Nel board di ieri, infatti, la BoC ha deciso di alzare il costo del denaro all'1%. La mossa, completamente inattesa, è stata affiancata dall'altrettanto inatteso annuncio della riduzione del maxi piano di stimolo monetario fino ad oggi in vigore. Le due decisioni sono state il frutto di una prevalenza dei falchi in seno al board della banca centrale canadese. Alla base della decisione di attuare una stretta monetaria ci sono state precise analisi sugli ultimi dati macro relativi allo stato di salute dell'economia nordamericana. Una situazione di generale miglioramento di tutti i parametri abbinata all'aumento dei prezzi del mercato immobiliare, ha praticamente reso la stretta monetaria, osssia l'aumento dei tassi di riferimento sul Dollaro canadese, quasi inevitabile. 

Internamente, incremento del costo del denaro significa peggioramento delle condizioni alle quali un cittadino canadese può ad esempio accedere a dun mutuo. Le conseguenze peggiori però si sono già viste sul Forex con molti investitori che si sono ritrovati impreparati a quello che è avvenuto e sono stati costretti a subire forti perdite.

Dal punto di vista grafico, il cambio Euro Dollaro Canadese è tornano sui livelli di metà luglio ma la vera scomessa è capire quello che adesso potrebbe avvenire. Per quello che riguarda l'Euro anche oggi i traders stanno andando long con il cambio Euro Dollaro Usa in area 1,2. Anche per quello che riguarda il Dollaro canadese sembra esserci una prevalenza di approccio long. 

Partendo da questa situazione, nel breve termine ossia in un time frame gionaliero, il Dollaro Canadese è scso ai livelli di luglio. Adesso però si aprono due possibilità. La prima è che il prezzo rimbalzi per tornare sui massimi relativi in area 1,5. La seconda è che il prezzo rompa il supporo scendendo fino a 1,4357. 

La previsione di uno scenario invece dell'altro potrà essere determinata da quello che accadrà nelle prossime sedute. 

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions