Negli ultimi giorni Rbc ha individuato diversi titoli del comparto energetico che potrebbero ottenere importanti benefici dal contesto in evoluzione, contraddistinto – tra l’altro – per l’incremento del prezzo del petrolio. Ma quali sono?

Difficile estrarre quelli che potrebbero essere i “migliori” dal recinto realizzato da Rbc. Importante risulta tuttavia essere il margine di potenziale apprezzamento per TransCanada, con target price di 76 dollari canadesi, il 24% in più rispetto alle quotazioni attuali: la società ha numerosi progetti di piccole e medie dimensioni, che potrebbero sostenere un incremento fino al 10% del dividendo annuale entro il 2020.

Potenziale rialzo molto robusto anche per Amerisur Resources, forte di un target price di 28 pence e potenziale incremento del 33% rispetto alle quotazioni attuali. Merito della possibilità di poter beneficiare dei progressi compiuti nei siti sudamericani, che propongono grandi opportunità.

Rialzo teorico pari al 44% per Trican Well Service, che ha un target price di 7 dollari canadesi. Il titolo capitalizza 1,7 miliardi di dollari canadesi e potrebbe beneficiare dell’unione di Trican e Canyon guadagnandone in competitività e, dunque, un maggiore controllo dei prezzi e dei margini.

Altri due titoli che vale la pena mettere nel mirino sono la Summit Midstream Partners (target price di 27 dollari) e Devon Energy, con prezzo obiettivo di 43 dollari.

A cura di Redazione Borsainside © RIPRODUZIONE RISERVATA