Euro stoxx 50: aventis e sanofi smentiscono, ma le voci su fusione continuano

CONDIVIDI

Dopo le insistenti voci degli ultimi giorni che parlavano di un'imminente fusione tra Aventis (ISIN: FR0000130460) e Sanofi-Synthelabo (ISIN: FR0000120578) sono arrivate le smentite da parte delle due imprese.

Igor Landau, presidente del consiglio direttivo di Aventis, società nata nel 1999 dal matrimonio tra la tedesca Hoechst e la francese Rhône-Poulenc, ha dichiarato al quotidiano Frankfurter Allgemeinen Zeitung (edizione di oggi) di non essere in alcuna trattativa con la dirigenza di Sanofi a scopo di una fusione. Aventis si concentrerebbe al momento solamente sul proprio potenziale di crescita.

L'adetta alle finanze di Sanofi, Marie-Helene Laimay, ha affermato da parte sua in una conferenza telefonica con gli analisti, in occasione dell'annuncio della trimestrale dell'impresa, che Sanofi esaminerebbe continuamente la possibilità di alleanze strategiche ma attualmente non si troverebbe in alcun concreto negoziato.

Ieri Handelsblatt, il più importante quotidiano finanziario tedesco, basandosi su indiscrezioni da parte di importanti azionisti aveva scritto che una fusione tra Aventis e Sanofi sarebbe ormai prossima all'annuncio. A detta degli esperti del settore un matrimonio tra le due società avrebbe sicuramente dei grandi vantaggi.

A Sanofi e Aventis scadono infatti quest'anno le licenze di smercio su alcuni loro importanti farmaci. Ciò potrebbe essere compensato da una pipeline di prodotti in comune. Inoltre le due società insieme potrebbero far nascere un gigante della farmacia capace di tenere testa all'americana Pfizer (ISIN: US7170811035).

Nonostante le smentite la stampa internazionale continua a parlare di una fusione. Oggi è la volta del New York Times che scrive che Sanofi, sostenuta dal management di uno dei suoi azionisti di maggioranza L'Oreal (ISIN: FR0000120321), sarebbe pronta a fare un'offerta da $60 miliardi per Aventis .

I titoli di Aventis e Sanofi hanno chiuso ieri in forte rialzo. Il primo ha registrato un aumento del 5,2% a € 56,60 il secondo ha guadagnato il 3,2% a € 62,05. Altri articoli su questo argomento: Euro Stoxx 50: Fusione imminente tra Aventis e Sanofi? Euro Stoxx50: Brillano i titoli farmaceutici su voci fusioni.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions