Bayer torna all'utile nel quarto trimestre, ma è più prudente sul 2012

CONDIVIDI
Bayer (DE0005752000) ha annunciato oggi di aver generato nel quarto trimestre del 2011 un utile netto di €397 milioni. Nello stesso periodo del 2010 il gruppo tedesco aveva registrato una perdita di €145 milioni. I ricavi sono aumentati lo scorso trimestre del 2% a €9,19 miliardi. Gli analisti avevano previsto un utile di €450 milioni e ricavi di €9,10 miliardi. A frenare i risultati di Bayer è stata la modesta performance della divisione delle materie plastiche. L'Ebitda adjusted è calato dell'8,8% a €1,54 miliardi. Gli esperti avevano atteso €1,61 miliardi. Bayer è diventato più prudente sul 2012. Bayer prevede ora per quest'anno una crescita organica dei ricavi di circa il 3% ed un leggero miglioramento dell'Ebitda adjusted rispetto ai €7,6 miliardi del 2010. In precedenza Bayer aveva indicato di attendersi una crescita organica di circa il 5% ed un Ebitda adjusted di circa €8 miliardi.
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions