Borse europee: Chiusura in rialzo, decolla il settore delle linee aeree

borse-europee-chiusura-in-rialzo-decolla-il-settore-delle-linee-aereeBorse europee: Il settore delle linee aeree ha guidato la lista dei rialzi.Immagine: Shutterstock

Tutti i principali indici azionari europei hanno chiuso anche oggi in netto rialzo. Il FTSE MIB a Londra ha guadagnato l'1,2%, il DAX a Francoforte l'1,3%, il CAC40 a Parigi l'1,2%, il FTSE MIB a Milano il 2,8%, lo SMI a Zurigo lo 0,6% e l'IBEX 35 a Madrid il 2,8%.
Gli investitori scommettono che le autorità europee agiranno per evitare un ulteriore inasprimento della crisi. Il presidente dell'Eurogruppo, Jean-Claude Juncker, ha confermato che la BCE potrebbe tornare ad acquistare titoli di Stato dei Paesi della zona euro in difficoltà. A sostenere le borse europee è stato anche il positivo andamento delle odierne aste dell'Italia. Il rendimento del BTP decennale è sceso rispetto all'asta di giugno dal 6,19% al 5,96%.
Il settore delle linee aeree ha guidato la lista dei rialzi. Air France-KLM (FR0000031122) ha guadagnato il 18,6%. Il gruppo franco-olandese ha registrato lo scorso trimestre una perdita operativa nettamente inferiore alle previsioni degli analisti ed indicato di attendersi un miglioramento dei suoi risultati nel secondo semestre. Sulla scia di Air France-KLM International Consolidated Airlines (ES0177542018) ha guadagnato il 7,2% e Lufthansa (DE0008232125) il 3,2%.
I bancari hanno brillato anche oggi. Royal Bank of Scotland (GB0006764012) ha guadagnato il 3,7%, Commerzbank (DE0008032004) il 2,4%, Crédit Agricole (FR0000045072) il 7%, Intesa Sanpaolo (IT0000072618) il 6,6% e BBVA (ES0113211835) il 4,3%.
Henkel (DE0006048432) ha perso lo 0,1%. Société Générale ha tagliato il suo rating sul titolo del gruppo tedesco da "Buy" a "Hold".
Reckitt Benckiser
(GB00B24CGK77)
ha perso lo 0,5%. Il leader a livello mondiale dei prodotti per la pulizia della casa ha aumentato lo scorso trimestre i ricavi meno di quanto atteso dagli analisti.
ArcelorMittal (LU0323134006) ha guadagnato il 5,4%. Il CEO Lakshmi Mittal ha dichiarato in un'intervista concessa al "Sunday Telegraph" che il primo produttore al mondo di acciaio potrebbe chiudere degli ulteriori impianti e tagliare ancora dei posti di lavoro.

Articoli correlati