Borse europee: Rally, gli utili societari scatenano i tori

Londra ha guadagnato il 2,1%, Francoforte il 3%, Parigi il 2,5%, Zurigo l'1,9%, Milano l'1,2% e Madrid l'1,5%.

CONDIVIDI
I principali indici azionari europei hanno chiuso oggi in forte rialzo. Il FTSE 100 a Londra ha guadagnato il 2,1%, il DAX a Francoforte il 3%, il CAC40 a Parigi il 2,5%, lo SMI a Zurigo l'1,9%, il FTSE MIB a Milano l'1,2% e l'IBEX 35 a Madrid l'1,5%. Le nuove notizie positive arrivate dal fronte societario hanno scatenato una pioggia d'acquisti sulle piazze finanziarie del Vecchio Continente.
Nel settore dei semiconduttori ASML (NL0000334365) ha guadagnato il 5,3%, Infineon (DE0006231004) il 4,3% e STMicroelectronics (NL0000226223) il 4,8%. Intel (US4581401001) ha pubblicato una trimestrale che ha battuto chiaramente le stime degli analisti e fornito un solido outlook.
Peugeot
(FR0000121501) ha chiuso in rialzo del 4,7%. Il gruppo francese ha aumentato nel primo trimestre i suoi ricavi del 10,2% a €15,41 miliardi. Gli analisti avevano atteso €14,9 miliardi.
Fiat
(IT0001976403) ha chiuso in rialzo del 4,6%. L'utile della gestione ordinaria del Lingotto è aumentato nel primo trimestre più di quanto previsto dagli analisti.
L'Oréal (FR0000120321) ha guadagnato il 3,2%. Il leader mondiale dei cosmetici ha aumentato nel primo trimestre i ricavi più di quanto atteso dal mercato.
I minerari ed i petroliferi hanno beneficiato dell'aumento dei prezzi delle materie prime. Nel settore minerario Anglo American (GB00B1XZS820) ha guadagnato il 4%, BHP Billiton (GB0000566504) il 2,6%, Rio Tinto (GB0007188757) il 3,2% e Xstrata (GB0031411001) il 4,9%. Il prezzo dell'oro ha superato oggi chiaramente quota $1.500, quello del rame è salito per il secondo giorno di fila. Nel settore petrolifero BP (GB0007980591) ha guadagnato il 3%, Eni (IT0003132476) il 2,4%, Royal Dutch Shell (GB00B03MLX29) il 4% e Total (FR0000120271) il 3,3%. Il prezzo del petrolio ha risuperato oggi quota $110 al barile.
HSBC
(GB0005405286) ha guadagnato l'1,8%. Morgan Stanley ha alzato il suo rating sul titolo del colosso finanziario da "Equal-weight" ad "Overweight".
Banca Popolare di Milano (IT0000064482) ha perso l'8,6%. La banca italiana ha annunciato un aumento di capitale da €1,2 miliardi.
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions