Cambi: L'euro si indebolisce, scende al di sotto di 1,33 dollari

La valuta europea è scesa fino a 1,3274 dollari.

CONDIVIDI
L'euro si è questa mattina indebolito. La valuta europea è scesa fino a 1,3274 dollari. La Banca Centrale Europea aveva fissato ieri a metà giornata il cambio euro-dollaro a 1,3312 (mercoledì: 1,3443). Le vendite al dettaglio sono calate a gennaio in Germania dell'1,6%. Gli economisti avevano atteso un aumento dello 0,5%. La notizia ha incrementato i timori del mercato relativi alle prospettive dell'economia europea. I riflettori saranno puntati oggi sul secondo giorno del vertice dell'UE a Bruxelles. I leader concentreranno le loro discussioni sul rilancio di crescita e occupazione, ma, sullo sfondo, restano presenti i consueti temi "caldi": Grecia e fondo salva-Stati.
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions