Crisi: La Spagna alza il target deficit/PIL per il 2012

Il Premier Mariano Rajoy ha confermato che il deficit verrà ridotto nel 2013 al 3% del PIL.

CONDIVIDI
Il Governo spagnolo ha alzato il target per il rapporto deficit/PIL nel 2012 dal 4,4% al 5,8%. Già lo scorso anno Madrid non aveva potuto raggiungere il suo target (deficit all'8,5% contro il previsto 6%). Il Premier Mariano Rajoy ha confermato pero' che il deficit verrà ridotto nel 2013 al 3% del PIL. Bruxelles ha reagito con durezza alle notizie arrivate dalla Spagna. Amadeu Altafaj-Tardio, il portavoce di Olli Rehn, il Commissario europeo agli Affari economici e monetari, ha dichiarato che la Commissione Europea si attende fino alla fine del mese delle spiegazioni dettagliate perchè l'obiettivo dello scorso anno è stato chiaramente mancato. Altafaj-Tardio ha inoltre indicato che l'UE vuole sapere cosa la Spagna intenda intraprendere per invertire quest'anno la tendenza.
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions