Crisi: L'FMI vede nero per l'Italia

L'istituzione con sede a Washington si attende per l'economia italiana due anni di recessione.

CONDIVIDI
Il Fondo Monetario Internazionale (FMI) vede nero per l'Italia. L'istituzione con sede a Washington si attende per l'economia italiana due anni di recessione. Nell'ultimo aggiornamento del suo "World Economic Outlook" l'FMI indica che la crisi nella zona euro minaccia la ripresa globale e che i rischi al ribasso sono aumentati. Per l'Italia l'FMI prevede ora per il 2012 un calo del PIL del 2,2% e per il 2013 dello 0,6%. In precedenza l'FMI aveva previsto per quest'anno una crescita dello 0,3% e per il prossimo dello 0,5%. L'FMI ha tagliato anche le sue stime sull'economia dell'intera zona euro nel 2012 da +1,1% a -0,5%. Per il 2013 l'FMI si attende un ritorno ad una moderata crescita (+0,8%).
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions