Crisi: L'UE dice sì al nuovo patto di bilancio

I leader di 25 dei 27 Paesi dell'UE (fuori Gran Bretagna e Repubblica Ceca) hanno firmato a Bruxelles il "fiscal compact", il nuovo patto di disciplina di bilancio. Secondo Herman Van Rompuy, il Presidente del Consiglio Europeo, si tratterebbe di una tappa importante per rafforzare la fiducia nell'unione economica e monetaria. La Cancelliera tedesca Angela Merkel, la maggiore sostenitrice del "fiscal compact", ha dichiarato da parte sua che l'accordo è una pietra miliare nella storia dell'Unione Europea. Il nuovo patto di bilancio punta a combattere l'attuale crisi del debito e a garantire che in futuro i conti pubblici rimangano sotto controllo. Il documento firmato oggi dovrà essere ora ratificato dai singoli Parlamenti.

Articoli correlati